Chirurgia delle malformazioni della parete toracica

La parete toracica può essere sede di diversi tipi di malformazioni. Le più frequenti riguardano la parte anteriore del torace che può presentare un avvallamento (petto incavato) o una protusione (petto carenato). Questi difetti possono essere di entità variabile e avere un impatto solamente di natura estetica, oppure causare delle vere e proprie disfunzioni funzionale comprimendo cuore e polmoni. La correzione chirurgica può essere eseguita con tecnica mini-invasiva VATS (tecnica di Nuss) o attraverso una piccola incisione nella parte più bassa dello sterno (tecnica di Ravitch modificata) e prevede l'inserzione di piccole barre metalliche che vengono poi asportate dopo circa 3 anni con un piccolo intervento. I risultati consentono un ripristino della forma normale del torace.