Chirurgia del diaframma

Il diaframma è il muscolo che separa il torace, e quindi i polmoni, dall'addome; esso è inoltre il muscolo respiratorio più importante.

Vi sono due principali indicazioni al trattamento chirurgico del diaframma: in primo luogo quando vi sono delle soluzioni di continuo del tessuto diaframmatico (ernie diaframmatiche) che possono essere congenite o secondarie a traumi; esse possono essere corrette ricollocando in addome gli organi eventualmente erniati e ripristinando la continuità del diaframma suturando la breccia o utilizzando delle protesi.

La seconda indicazione è la presenza di una relaxatio diaframmatica, ovvero un mancato funzionamento di una parte del diaframma che tende quindi a risalire impendendo al polmone omolaterale di espandersi in maniera adeguata. L'intervento consiste nel suturare una parte del diaframma in modo tale da ridurne la superficie ed aumentare lo spazio a disposizione del polmone. 

Questi interventi possono essere eseguiti con tecnica mini-invasiva VATS o con toracotomia a risparmio muscolare.